LA TUA IMPRONTA NEL MONDO

e' determinata dalle tue scelte

Il tuo Lascito Testamentario  a favore di ISCOS consentirà l’implementazione di progetti a lungo termine che mirano a garantire non solo l’accesso a cure mediche e istruzione di qualità, ma anche a promuovere opportunità di lavoro dignitoso per le comunità meno tutelate.

PER MAGGIORI INFORMAZIONI

richiedi la tua guida

COntatti

Telefono

+39 06 44341280

Email

iscos@iscos.eu

TUTTO QUELLO CHE C'È DA SAPERE SUI LASCITI

kisspng-will-and-testament-estate-planning-computer-icons-lasar-law-llc-5b04e869dd1491.7174292515270482979056

SEMPLICE

Si può disporre un lascito anche in un testamento olografo, redatto a mano, senza affidarsi necessariamente ad un notaio.

people_family_parents_child_boy_icon_124729

SICURO PER LA TUA FAMIGLIA

Nella successione testamentaria i tuoi cari sono sempre tutelati per legge, anche quando disponi un lascito a un’associazione.

 
advocacy-u2013-keratoconus-foundation-south-africa-blue-group-of-people-icon-light-lighting-crowd-audience-transparent-png-2612404

PER TUTTI

Chiunque può scegliere di fare un lascito testamentario, perché ogni contributo è importante, qualunque sia il suo valore.

FAQ -Le nostre risposte alle vostre domande sui lasciti

Il testamento è un atto con il quale si dispone del proprio patrimonio, in tutto o in parte, per il tempo in cui si sarà cessato di vivere.

La disposizione testamentaria, indipendentemente dalla sua forma, può essere revocata in qualsiasi momento. Questo significa che è possibile modificare il contenuto del testamento e riassegnare i propri beni a favore di altre persone nel caso si cambi idea per qualsiasi motivo. Nel caso di un testamento olografo, ogni successiva aggiunta o modifica deve essere redatta personalmente dal testatore, includendo data e firma. È altresì possibile apportare modifiche al testamento scrivendo ulteriori disposizioni in fondo al documento già redatto. Tuttavia, è essenziale datare tali modifiche e firmarle nuovamente per renderle legalmente valide.

Certo, i soggetti legittimari (coniuge o soggetto unito civilmente, figli, genitori) sono sempre tutelati e hanno sempre diritto a una quota di eredità detta “legittima”, anche in presenza di testamento.

 
 

Restiamo in contatto, seguici sui social

Condividi l'articolo:
error
fb-share-icon