Consigli delle Donne: modelli, abilità e voce per una società giusta in Eritrea

Eritrea

Diritti delle donne

Obiettivi e azioni

L’obiettivo è promuovere i principi di non discriminazione, uguaglianza di genere ed empowerment femminile rafforzando la promozione e la protezione dei diritti sociali, economici e culturali in Eritrea. Costruiamo processi sociali, economici e culturali che favoriscono nuove opportunità per le donne svantaggiate al fine di garantire un pari accesso a un’occupazione produttiva e a un lavoro dignitoso, svolgendo un ruolo attivo nella prevenzione/risoluzione dei conflitti per la costruzione di una pace sostenibile in Eritrea.  Favoriamo l’istituzione dei Consigli delle Donne e lo sviluppo di Social Forum. Formiamo le donne su soft skills e competenze tecniche con lo sviluppo di Kit di Strumenti e attività di apprendimento informale.  Organizziamo tre workshop peer to peer e la campagna “Be the change”, festival internazionale ad Asmara.

Beneficiari

– 300 donne (>18 anni) che vivono nelle zone rurali o svantaggiate dell’Eritrea (250 donne provenienti dalla zona di Asmara e Massawa e 50 donne dalla zona di Barentu, regione di Gash Barka) di cui il 30% sono donne provenienti da organizzazioni della Società Civile ecc. 
– 1.000 persone provenienti da istituzioni, organizzazioni e Organizzazioni della Società Civile saranno attivamente coinvolte nel forum sociale (WP1), eventi tematici (WP2), workshop, eventi e festival (WP4 e WP5).
– 2.000 persone provenienti da istituzioni, organizzazioni e Organizzazioni della Società Civile saranno direttamente coinvolti nella campagna di sensibilizzazione (WP4) e nelle attività di comunicazione (WP5).
– 1470 persone, i familiari delle 300 donne coinvolte nelle azioni di progetto.
– oltre 26.000 membri del NCEW (National Confederation of Eritrean Workers) coinvolti nelle attività di sensibilizzazione e advocacy e nelle campagne di informazione e visibilità.

Finanziatori

Unione europea