Recuperare il lavoro. Imprese autogestite e movimento cooperativo in America Latina

Lo sguardo e la sensibilità di Manlio Masucci, giornalista fotoreporter attento soprattutto alle tematiche del lavoro nazionale e internazionale, ci restituiscono la storia di oltre venti imprese in Uruguay e della difesa del loro lavoro.

Un progetto “Imprese recuperate ed economia solidale in Uruguay”, attuato dall l’Iscos, che  analizza uno dei fenomeni più interessanti che ha caratterizzato il mercato del lavoro latinoamericano, negli ultimi anni: il recupero delle imprese e la costituzione di cooperative di lavoro.
L’indagine si svolge all’interno di oltre venti imprese in Uruguay e documenta l’incontro con i protagonisti del movimento che si sono ritrovati sulle prime pagine di molti giotnali per aver difeso il loro posto di lavoro.
Sono i volti e le azioni di questi lavoratori a raccontare la storia delle loro battaglie, delle loro speranze, delle loro certezze.
Gli interventi presenti nel libro-inchiesta approfondiscono l’aspetto regionale e internazionale del lavoro recuperato, il ruolo della cooperazione internazionale a livello sindacale, l’impegno nella difesa dei diritti dei lavoratori in tutto il mondo a partire dalla tutela del diritto alla salute e alla sicurezza, la possibilità di riproporre l’esperienza in altri contesti geo-industriali condizionati dai processi di finanziarizzazione dell’economia e di cattiva globalizzazione.

Copertina imprese recuperate

Fai click sull’immagine per aprire il libro a tutto schermo

Potrebbero interessarti anche...