El Salvador: Iscos Cisl e Soleterre sostengono la gestione sostenibile delle risorse ambientali del bacino del Cerrón Grande.

Il progetto di ISCOS CISL in El Salvador è una delle Storie di cambiamento. Storie che rappresentano il contributo concreto della rete globale SOLIDAR (di cui ISCOS fa parte), per raggiungere gli obiettivi di sviluppo sostenibile in Europa e nel mondo.

Il 25 settembre 2015, l’Assemblea generale delle Nazioni Unite ha adottato l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile. “Successore” degli Obiettivi di Sviluppo del Millennio (MDG), l’Agenda 2030 rappresenta il “nuovo” consenso globale su come muoversi verso società più uguali e inclusive che “non lasciano nessuno dietro” e un modello di sviluppo che serve le persone, promuove la prosperità condivisa , pone al centro il rispetto e la protezione dei diritti umani, rispetta i confini planetari, promuove la pace e si basa su uno spirito di solidarietà globale. Stabilisce una serie di 17 obiettivi (SDG) e 167 obiettivi da raggiungere entro il 2030.

La visione trasformativa dell’agenda 2030 offre una grande opportunità per allontanarsi dall’attuale modello di sviluppo (insostenibile) che ha messo al centro la crescita economica, ha portato a crescenti disuguaglianze, alla distruzione dell’ambiente, a una grande concentrazione di potere in poche mani e questo sta esacerbando i conflitti sociali e mettendo in discussione il nostro modello di democrazia.

I membri di SOLIDAR – lavorando in Europa e nel mondo – contribuiscono attivamente all’attuazione dell’Agenda 2030 e dei suoi SDG. Il loro lavoro fornisce esempi di trasformazione sociale, ambientale ed economica.

Per mostrare queste storie di cambiamento, tra martedì 4 giugno – il velo della Giornata mondiale dell’ambiente – e martedì 9 luglio – giorno dell’apertura del Forum politico ad alto livello delle Nazioni Unite per lo sviluppo sostenibile (HLPF) – SOLIDAR pubblicherà una serie di infografica tematica che evidenzia il contributo della rete per ridurre le ineguaglianze (SDG 10); promuovere il lavoro dignitoso (SDG 8); uguaglianza di genere (SDG 5); istruzione e formazione (SDG 4), nonché consumo e produzione sostenibili (SDG 12).

Come parte della campagna Make Europe Sustainable for All, il libretto “Stories of transformation” sarà pubblicato il 9 luglio.

Tutte le storie possono essere seguite su Twitter @Solidar_EU

#ThinkTwice #SDGs4All #worldenvironmentday2019 #WED2019 #EDD19

Iscos Cisl – Istituto Sindacale per la Cooperazione allo Sviluppo 

European Environmental Bureau – EEB European Commission – Development & Cooperation – EuropeAid

Potrebbero interessarti anche...