Vai alla barra degli strumenti

La Tunisia risponde al terrorismo con eventi su turismo e cultura in Sicilia

La Cultura contro la paura del terrorismo

La Tunisia risponde al terrorismo con eventi su turismo e cultura in Sicilia

Locandina Settimana Tunisina-webLa Tunisia non intende arrendersi al terrorismo tanto che sta per iniziare la seconda edizione della Settimana della cultura tunisina in Sicilia, in programma dal 22 al 30 aprile a Palermo, con una giornata interamente dedicata alla promozione del turismo culturale, e che proseguirà ad Avola dall’8 al 18 maggio con un workshop, mentre il 15 maggio si svolgerà un convegno sul tema “Opportunità di cooperazione e investimento tra Sicilia e Tunisia”. In calendario anche la prima edizione della regata internazionale “Palermo-Bizerta – Rotta del Sahara”, che partirà il 1 agosto da Palermo verso la Nuova Marina di Bizerta con il coinvolgimento dei circoli velici di Palermo.

“Il terrorismo non ci taglierà la strada – afferma il console tunisino a Palermo Farhat Ben Soussi – la nostra risposta è che continuiamo a lavorare con più lena e con un programma ricco e vario che punta in particolare sulla promozione del turismo culturale. A questo proposito, stiamo lavorando anche all’elaborazione del pacchetto turistico ‘Sicilia-Tunisia’ che prevede degli itinerari intorno ad alcuni siti archeologici delle due sponde. In pratica i turisti potranno andare dalla Tunisia alla Sicilia e viceversa come se ci fosse una continuità territoriale. Questi itinerari potranno essere fruibili grazie al fatto che la cooperazione transfrontaliera Italia-Tunisia 2007-2013 nel campo culturale ha permesso la valorizzazione di alcuni importanti siti archeologici grazie a cinque progetti.

Il popolo tunisino è sempre stato pacifista – ha aggiunto il console tunisino – ed è contro il terrorismo. Un successo molto importante si è ottenuto dopo l’attentato nel Museo del Bardo quando le Forze dell’Ordine, in breve tempo, hanno annientato i capi terroristi della milizia Uqba Ibn Nafa. Questa è una concreta prova della determinazione del governo tunisino nella lotta al terrorismo ed è un messaggio forte ai paesi vicini sulla affidabilità del territorio tunisino per il turismo e l’investimento economico”.

 

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche...