4 Luglio: Presentazione del rapporto GCAP "Sviluppo sostenibile: per chi?"

Il 4 luglio, pochi giorni prima del High Level Political Forum on Sustainable Development 2018, il primo Rapporto elaborato da Gcap Italia sull’attuazione dell’Agenda 2030 in Italia sarà presentato a Roma presso la sede della Rappresentanza Italiana della Commissione Europea
Il Rapporto analizza gli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) e le interazioni tra dimensione nazionale ed esterna, alla luce delle questioni concrete sulle quali la politica deve misurarsi e nelle quali si evidenziano i dilemmi, le tensioni e le contraddizioni nell’attuazione dei 17 SDGs, limitandone spesso il loro perseguimento:

  • l’accoglienza dei migranti e la gestione dei flussi;
  • la necessità di impostare la transizione da un’economia basata sullo sfruttamento delle risorse energetiche fossili ad una che salvaguarda i posti di lavoro e tutela la salute e l’ambiente;
  • il dilemma posto dalla difesa dell’occupazione rispetto alla produzione ed esportazione di armi pesanti;
  • la violenza sulle donne e la discriminazione di genere;
  • le condizioni necessarie affinché il  commercio internazionale sia realmente motore di sviluppo delle comunità locali.

Nel Rapporto si avanzano delle proposte concrete sia per il Governo italiano che per l’Unione Europea, rimettendo al centro il ruolo della società civile come parte attiva nell’applicazione dell’Agenda 2030 e considerandola come interlocutore competente in merito alla interpretazione e valorizzazione degli SDGs in senso pienamente “trasformativo”.
Alla presentazione del Rapporto seguirà una Tavola Rotonda nella quale i temi affrontati nel Rapporto verranno discussi da rappresentanti delle Istituzioni, del mondo accademico, esperti e rappresentanti delle organizzazioni della società civile.
A seguire il seminario di lancio, nel pomeriggio, si terrà l’Assemblea dei membri di Gcap Italia, nella quale, tra altre cose, si approfondiranno i temi del Rapporto, e si condividerà la programmazione di Gcap Italia per il prossimo anno, inclusa impostazione e focus da dare ai prossimi due Rapporti di monitoraggio Agenda 2030 (edizioni 2019 e 2020).

Per iscrizioni cliccare qui

Leggi qui il programma dell’incontro

Potrebbero interessarti anche...

Vai alla barra degli strumenti