ELLE pour NOUS

ELLE pour NOUS è una campagna di sensibilizzazione promossa da ARCS e ISCOS, con il contributo di SOLIDAR e dell’Unione Europea, sull’importanza dell’inclusione socioeconomica femminile in Senegal.

La campagna prevede il coinvolgimento di due gruppi di donne già coinvolte in progetti realizzati dai partner in due zone del Senegal: Boulal, area rurale a nord-ovest del Paese e Ziguinchor, capitale della Casamance, a sud.

La campagna ha lo scopo di contribuire a livello locale, regionale e internazionale alla sensibilizzazione di un ampio pubblico sui temi dei diritti delle donne e dell’accesso al lavoro in Senegal, così come sugli impatti generati dell’impiego femminile nelle comunità di riferimento.

Tra le attività della campagna, la diffusione di ritratti delle protagoniste accompagnati da testimonianze dirette dal campo; due eventi in presenza, a Boulal e Ziguinchor, occasioni di scambio di esperienze e di sensibilizzazione dell’opinione pubblica e della comunità locale sull’importanza dell’inclusione socioeconomica femminile, con l’ulteriore obiettivo di ispirare le giovani donne locali ad essere agenti attivi nella propria vita, lavorativa e non.

Le organizzazioni che contribuiscono alle attività della campagna insieme a ARCS e ISCOS sono il GPF “Safa Marwa” a Boulal e l’URSY (Union régionale des Femmes transformatrices et Commerçantes de Poisson de Ziguinchor SANTA YALLA) a Ziguinchor, attraverso la diffusione dei messaggi di #EllepourNous e l’aggregazione dei giovani locali per gli eventi di scambio e di formazione previsti.

In collaborazione con l’Associazione KAADAR (https://kaadar.com/), saranno realizzati degli spot video durante gli eventi in presenza, anche quelli diffusi sui media di ARCS e ISCOS.

ARCS e le donne di Boulal

ARCS è presente in Senegal dal 2012, con interventi che intendono contrastare le cause profonde dell’emigrazione attraverso la promozione dell’occupazione delle donne e delle giovani generazioni valorizzando l’imprenditoria locale, promuovendo l’agroecologia, la sicurezza alimentare, la lotta contro i cambiamenti climatici e il ruolo delle diaspore nei processi di sviluppo.

Nel comune rurale di Boulal, nella Regione di Louga, ARCS è impegnata in interventi di promozione dell’autosufficienza e la sicurezza alimentare della popolazione nel dipartimento di Linguère, sostenendo specialmente le donne nella riabilitazione di orti domestici e in attività di trasformazione e allevamento di animali da cortile con tecniche innovative.

Potenziare le capacità di piccole produttrici e delle loro associazioni (GIE/GPF) per ottenere un’integrazione del reddito pro capite e un incremento della produzione alimentare: questi gli obiettivi su cui si lavora.

Nonostante le difficoltà del 2020, il villaggio di Boulal è l’unico in cui sopravviva una filiera avicola di medie dimensioni. Anche se la produttività non ha ancora raggiunto i livelli massimi, il 100% del prodotto portato sul mercato viene venduto, senza nessuna perdita di stock.

ISCOS e le donne di Ziguinchor

ISCOS si impegna quotidianamente per dare forma al concetto di “lavoro dignitoso” contribuendo alla creazione di luoghi di lavoro più salubri, allo sviluppo di condizioni di lavoro più giuste e al rafforzamento delle capacità di lavoratori e lavoratrici.

Presente in Senegal da più di 30 anni, l’azione di ISCOS si concentra nella Bassa Casamance, una regione in cui l’economia è basata prevalentemente sui settori della pesca e dell’agricoltura.

I progetti proposti da ISCOS si rivolgono principalmente alle donne non solo al fine di migliorare le loro condizioni di lavoro, ma per permettere loro di consolidare la propria posizione all’interno della società e accrescere la propria autonomia. Tutto ciò si realizza grazie ad attività di formazione professionale per la trasformazione, l’imballaggio e l’etichettamento dei prodotti ittici, corsi di alfabetizzazione, sostegno all’avvio o al rafforzamento di attività generatrici di reddito. Le formazioni proposte sono volte al miglioramento delle competenze delle beneficiarie e a innalzare il livello di salute e sicurezza sui luoghi di lavoro. Standard di qualità più elevati permettono tra l’altro una migliore commercializzazione dei prodotti ittici pescati. Infine le azioni condotte permettono l’uscita di queste lavoratrici dal settore informale e la transizione verso un’economia formale.


Scopri di più sulle donne protagoniste di ELLE pour NOUS:

Print Friendly, PDF & Email

Potrebbero interessarti anche...