Tpl. Fit Cisl: concorso a premi per educare gli studenti al rispetto dei mezzi pubblici

ssi_banner_01_w_318x72La campagna “Sono STATO io“, un progetto-bando scuola che vedrà interagire, in modo nuovo, sinergico e strategico, il sindacato, la FIT-CISL con la partecipazione di CISL Scuola, le istituzioni, attraverso la collaborazione del MIUR ed il patrocinio del MIT, e il mondo aziendale.
Finalità del concorso la promozione di una nuova cultura tesa alla maggiore sicurezza, legalità e senso civico nel settore del trasporto pubblico.
Biglietti non pagati, liti con i controllori, aggressioni agli autisti, passeggeri impauriti, pensiline distrutte, autobus, metro e treni devastati, incuria, maleducazione, violenze d’ogni genere, sono solo alcuni degli esempi che la FIT-CISL vuole denunciare a gran voce e combattere insieme ai giovani, i lavoratori e i cittadini di domani. Da qui l’idea di coinvolgere studenti, iscritti a scuole di ogni ordine e grado, al fine di ottenere un contributo “espressivo” sui comportamenti corretti verso l’uso dei mezzi pubblici. Verranno premiate le migliori realizzazioni in grado di proporre non solo una riflessione sul tema, ma anche possibili strumenti di soluzione al problema culturale in questione.

… “E se fossimo noi, tutti quanti noi, i protagonisti della cosa pubblica?

E se fossi STATO io, per primo, ogni giorno, ad essere il promotore di una nuova cultura orientata al rispetto del mezzo di trasporto che mi conduce a lavoro o a scuola?”

La sfida con e per le nuove generazioni comincia da qui…dai il tuo contributo: leggi il regolamento dell’iniziativa nella sezione bando e scopri come PARTECIPARE !!!

Potrebbero interessarti anche...

Vai alla barra degli strumenti