Taggato: migranti

L’ISCOS alla “tavolata italiana senza muri”

L’ISCOS anche quest’anno partecipa alla “tavolata italiana senza muri”per ribadire che nel nostro Paese nessuno è escluso Sono più di 20 le città e le cittadine italiane dove sarà imbandita in contemporanea, nei loro luoghi simbolo, il prossimo sabato 15 giugno alle 12,00 la Tavolata italiana senza muri,...

"Migranti, dalla paura all'accoglienza": la nota della CEI sulle stragi nel Mediterraneo

I vescovi italiani hanno fatto sentire la propria voce esprimendosi circa i terribili avvenimenti che vedono protagonista il Mar Mediterraneo, in particolare nelle ultime settimane. ISCOS e FOCSIV condividono con convinzione ed empatia la nota “Migranti, dalla paura all’accoglienza” della Presidenza della CEI (Conferenza Episcopale Italiana) guidata dal...

Made in China 2013

Per la crescente importanza della realtà cinese nell’economia globale e le relative conseguenze per lavoro e diritti, ISCOS, in collaborazione con il blog Cineresie.info, si è fatto promotore di China/News, una newsletter mensile focalizzata sugli aspetti sindacali, sociali, economici e giuridici della situazione lavorativa in Cina.
Made in China 2013, ripercorre gli avvenimenti salienti legati ai lavoratori e ai loro diritti, ripresentando ed ampliando quanto apparso nella newsletter.

Lavoro dignitoso, migrazioni e sviluppo

Una pubblicazione che offre una panoramica delle migrazioni internazionali, con un approfondimento della situazione italiana e delle sfide poste dall’obiettivo di un lavoro dignitoso per tutti. Oggetto di una particolare attenzione è la relazione tra le migrazioni e le opportunità di miglioramento coordinato e concertato delle condizioni economiche dei paesi di origine e di destinazione delle migrazioni attraverso strategie di cosviluppo. Oltre ad uno strumento di informazione, Iscos Cisl propone alcune raccomandazioni ai responsabili politici per le future decisioni politiche e legislative.

Safe bridges for migrant workers

Il libro che racconta l’impegno del sindacato per la governance della migrazione: rafforzare i canali legali di migrazione per lavoro tra l’Ucraina e la Moldavia verso l’Italia. Un’iniziativa che ha voluto costruire e sperimentare un modello legale di migrazione per lavoro dall’Ucraina e dalla Moldavia verso l’Italia, con l’obiettivo di tutelare i diritti fondamentali dei lavoratori migranti e contrastare così i fenomeni di traffico illegale e di sfruttamento.

Vai alla barra degli strumenti